Me on the map

Come ho già avuto modo di raccontare, ci capita spesso parlare di concetti  (Italia, Terra, Giove, Francia, etc) concreti nella loro essenza ma astratti nell’intuizione che può soggiacere alla cognitività di un bambino (ancor più se duenne)

Si tratta, certamente, di concetti connessi l’uno all’altro come la struttura di una matrioska ma non per questo più agevoli da interiorizzare

Grazie a questo suggerimento (benedetto pinterest!)
abbiamo realizzato questo minibook :

una mappa che dal piccolo al grande contestualizza geograficamente

La base di partenza è questa :

6 circonferenze in progressiva grandezza unite ad una estremità.

I materiali, anche qua, sono tutti di recupero : il primo disco è, per esempio, il centro di un piatto di carta usato per creare una decorazione per finestre (= contorno piatto + carta da forno sulla quale colorare)
si intravede anche un disco di carta marrone, quella del pane, ovviamente,
e così via

il risultato è questo :

Partendo dalla foto della casa,
si prosegue con quella della via,
del paese,
e quindi, dello stato,
del continente

 e, infine, del pianeta

Non ho foto della realizzazione; come ho scritto qui, mi rendo conto che le foto sono spesso statiche e non del tutto “perfette”; all’inizio ne facevo di più ma poi mi è subentrato uno dei soliti grilli per la testa : come non voglio che la sua personalità sia sminuita e bloccata dai giudizi di valore (per esempio l’abusato onnipresente “bravo” in situazioni forzate) così temo che accosti lo scatto della foto ad un giudizio di priorità, a maggior ragione quando si tratta di attività che, pur inserendosi a pennello nei suoi interessi/richieste e nella sua coerenza interiore, implicano dei materiali offerti da me

Sarò proprio fuori di melone?!

Buon inizio di settimana a tutti!

7 pensieri su “Me on the map

  1. Thank you for sharing. I have started reading and do comprehend some of your post since I know french. Since my two children are much older and we have past this stage and have learned this, please know that I am still blessed by learning some Italian! blessings ~ Carmen

    "Mi piace"

  2. Grazie mille! Scusate il ritardo nella risposta ai commenti ma eravamo in Francia e la chiavetta mi ha abbandonata! Che scocciatura!

    @Carmen thank you very much! I would try to create a bilingual blog but my english is just made up of school register. Great italian's comprehension! Chapeau! Thank you very much for your comment! Big hugs
    Marika

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...