Riepilogo random, rapido e risolutore

…risolutore del mio broncio e della mia stizza! Mi manca aggiornare questo angolo, ne sento così tanto la mancanza! Le parole scritte, modificate, corrette e riscritte..i commenti, gli aggiornamenti del blogroll.. tutto mi manca tutto!
Da tempo pronostico di tornare ad aggiornare, non dico di pari passo (come mi era possibile quando BGM era più piccolo e io non lavoravo) ma almeno con ridotta distanza!
Il primo passo verso questo obiettivo è proprio questo stesso medesimo post!
Ho deciso di radunare i reperti fotografici delle attività svolte tra settembre e i primi di ottobre.
Forme geometriche ritagliate e usate per creare disegni

Excursus sul fuoco e la sicurezza

Materiale : carta, acqua, terra



fuoco



acqua che spegne il fuoco, la dose di acqua deve essere proporzionale
se no si ottiene il risultato contrario e non sperato

terra che spegne il fuoco

 e l’evoluzione di un’attività in un’altra

Riflesso e giochi di luce

Reazioni chimiche già conosciute ma applicate in altri contesti
aceto e bicarbonato solitamente usati per il vulcano,
ora al servizio del palloncino

Curiosità pratiche sul coordinamento occhio- mano

una matita e un piatto di carta : proviamo a scrivere/disegnare

lancio e bersaglio : il tiro e la mira sono capacità che si affinano con la crescita

Oh mamma come sono felice!
Ora ho tutto il resto da caricare ma ce la posso fare!! Su!

Ci sarebbe molto altro come
l’amore per le costellazioni e per questo strumento  (il planetario clementoni),

la dedizione quotidiana di BGM per il disegno, tant’è che la raccolta mensile dei disegni, come suggeritomi tempo fa da una mamma,  è diventata alquanto faticosa, ci sono disegni ovunque e sempre più minuziosi (dal corpo intero e generale alla pupilla)

i progressi con il francese e… l’inglese… introdotto in via sperimentale dalla sottoscritta circa un annetto fa e abbandonato per chiari problemi logistici.. è rispuntato per mano del pargoletto che di punto in bianco ha sciorinato con contestualizzazione i numeri e molti termini in inglese attingendoli da dvd e dai libri di Eric Carle [poco fa ho letto un post di Domenico de “come creare una scuola familiare” nel quale diceva che loro i film li guardano solo in lingua, siano essi italiani o giapponesi o tedeschi.. ecco, io ne condivido la filosofia ma per ora l’ho applicata unicamente sui libri e su lingue da me conosciute…ok, quindi ci fermiamo a tre.. va beh!]

e tutto ciò che i quasi due anni e mezzo comportano : giochi strutturati, “no le regole le decido io.. mamma tu sei un drapido [bradipo ndr],non la scimmia”, “cosa stai facendo/dicendo/mangiando…?”  “come mai???” etc. etc. etc.
e le prime ponderate scelte :
-“Mamma, basta Chistiano [Cristiano è il maestro del corso Suzuki ndr]ho paura, non piace cantae davanti a tutti”  quindi basta Suzuki ed evviva la consapevolezza di sé!!!
[da mamma a mamma.. quando me l’ha detto mi sono commossa!!]
“Scelgo io le scappe”
etc.

Ok, il tempo è scaduto

sono così felice!!

Alla prossima!

Un pensiero su “Riepilogo random, rapido e risolutore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...