Quanto pesa una carota? Una bilancia [quasi] d’altri tempi

BGM sta espandendo la fase di domande a raffica,

sempre più curiose, sempre più complesse, sempre più precise.

Ieri, per esempio, mi ha invitato a seguirlo in una sorta di “caccia al tesoro con comparazione”

delle grandezze dei nasi (oggetto di paragone sono stati : il suo , il mio, quello dei

gatti e quello del cane).

Oltre alle grandezze, è molto concentrato sui pesi (memorabile la volta in cui,
vedendo una bottiglia grossa e opaca – non si vedeva il contenuto – e stimando di conseguenza un certo peso, è rimasto disorientato nel trovarla più leggera di quanto previsto).

In un momento in cui la pragmaticità delle risposte necessitava un riscontro

empirico, oltre all’analisi con mano tra due oggetti,

abbiamo ricreato nel giro di 2 minuti, una bilancia con un appendino per abiti, spago e  due bicchieri di carta.

Per rendere il tutto più ordinato,
ho tirato fuori uno dei vassoi che l’avvezzo BGM accoglie sempre con un piglio tra il curioso e l’entusiasta (forte dell’equazione “vassoio = nuova attività “)
Gli elementi da cui siamo partiti (si, mi riferisco alla fase iniziale, idilliaca in cui tutto pare ordinato e a modo.. prima che subentri il caos creativo di ogni piccolo esploratore)
sono : chicchi di granoturco, farina, acqua e una carota
La carota, in particolare, ha generato grasse risate,
quella di BGM estramamente divertito dal fatto che, essendo la carota troppo alta e pesante, essa tendeva a
sbilanciare il piatto-bicchiere in cui era posta dirottandosi a terra nel giro di un nano secondo…
e la mia contagiata dal riso del cucciolo

Alla fine gran parte degli oggetti di conguente dimensione sono stati pesati
anche in modo variegato in eterogenee composizioni di massa e e forme.
—————————————————————————————–
[unica nota dolente : mentre stavo per uscire di casa in fretta e furia, il mattino seguente, ho completamente dimenticato la presenza dell’oggetto e dei suoi contenuti spappolando sul pavimento l’intruglio… ricordarsi di ricordare!!]

5 pensieri su “Quanto pesa una carota? Una bilancia [quasi] d’altri tempi

  1. Questo della bilancia è un argomento che sta prendendo anche noi in modo particolare; specie quando Samuele al negozio vuole pesare la verdura e scrivere!!! il prezzo sulla busta. Devo assolutamente trovare una di quelle bilance con i pesi che vanno ad incastro e poi si sistemano sui piatti…caspita, sai da quant'è che ci penso… ma tu mica sapresti dove potrei comprarne una?

    "Mi piace"

  2. Ciao 🙂 Che bello il tuo blog e quanti spunti interessanti! Anche io ne ho uno, in cui descrivo le cose che faccio con le mie bambine, in particolare per quanto riguarda l'inglese e lo spagnolo. Magari ti va di darci un'occhiata 🙂 Buona giornata

    "Mi piace"

  3. @Anna anche noi ne abbiamo una del genere, è molto vecchia ma estremamente affidabile. Esistono negozi appositi per le bilance ma, spesso, i costi sono alti. Noi ne abbiamo anche una in legno a misura di bambino (= gioco in legno), chiaramente meno precisa di quelle di cui parli tu, ma sfrutta comunque lo stesso principio, l'ho presa da ecofeste trieste.

    @mammasorriso ti ringrazio!
    @Stella, grazie ma non sopravalutare 😀

    @mumonboard e lo chiedi??? Certo che mi fa piacere venire a trovarti, sono sempre alla ricerca di nuove interessanti conoscenze! Grazie per essere passata, a presto!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...