L’agricoltore, Madre Terra e i suoi frutti

ciclo
In occasione dell’ormai tramontato halloween, abbiamo anche noi svuotato ed inciso due zucche (una per casa, una per la festa che abbiamo organizzato per i bambini).
Gettare via così tanta prelibatezza di cui la natura ci ha fatto dono, sarebbe stato un grave reato
ragion per cui oltre a cucinare buone zuppe,
abbiamo tenuto da parte i semi
alcuni dei quali sono stati messi a disposizione di BGM.
La possibilità di stare a contatto con la natura e/o di accogliere nel focolare domestico alcuni dei suoi elementi costitutivi, è un onore che mai viene sottovalutato.
E, dal canto suo, in un modo totalmente animico, BGM tesse le fila di lunghe trame coinvolgenti il suo mondo
come quando, dando voce
ora alla zucca che cresce,
ora al contadino che collabora,
ha ricreato estaticamente una porzione di cosmo,
parziale, ma così sacra (per il ciclo fecondo riproposto) da diventare universale
Qui sotto si scorgono immagini estremamente “normali” che ogni genitore potrà (quasi) quotidianamente vedere
oltre al vederle, è, però, importante contemplarle
perchè tramite ad esse si può nuovamente e continuamente assistere al disvelarsi della forza simbiotica che ci rende sempre legati a ciò che è “humus”, a ciò che è Terra, a ciò che è parte di noi
semi di zucca

l’agricoltore, Madre Terra e i suoi frutti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...