Il Primo Telaio

Il primo telaio di BGM
Da tempo meditavo di comprarne uno,
i prezzi sono modici, ma tintinna sempre un campanellino quando, al posto di acquistarlo, uno strumento è realizzabile da sé
All’età di 12 anni, con l’aiuto dei miei genitori ne avevo costruito uno ampio,
quanto lo adoravo!
Ho fatto tappeti di ogni tipo che ancor ora custodisco.
Da tempo meditavo l’idea di offrirne uno al piccolo koala,
ma, memore delle dimensioni, non ero convinta,
fino a che la montagna di stecchini (per i quali ho setacciato parte del paese per tutta l’estate)
non mi ha illuminata.
Una volta messo in sesto, non ho resistito cedendo, languida, alle note coerenti dell’esperienza manuale,
situazione che deve aver coinvolto emozionalmente anche BGM che ne ha subito richiesto l’utilizzo
Ad oggi una prima “copertina” (formato fazzoletto) è quasi ultimata
Aucune planification, aucun programme, aucune opinion,
aucune intervention ne venaient interrompre […] troubler ma concentration,
dévier mon élan ou disperser mon cheminement
– André Stern – 

6 pensieri su “Il Primo Telaio

Rispondi a Mamma e Mimma Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...