La Formulazione

formulazione

 

“Dipingiamo insieme?

Ma non cose come macchine e case,

colori!”

 

Non ho capito subito ciò che intendeva.

<< Colorare colori >> è un’espressione che per un adulto o una persona avvezza all’arte manieristica, suona quasi incomprensibile.

Eppure è semplicissimo, si tratta di tracciare secondo i propri impulsi naturali, con slancio spontaneo.

Quasi un atto proibito, ai nostri tempi.

Arno Stern l’ha chiamata “Formulazione

descrivendola come “un bisogno che nasce molto presto.

S’evolve secondo un percorso programmato e non inaridisce mai.

Possiede un repertorio di figure che le è proprio.

E’ distinta dall’arte da cui non prende in prestito né gli elementi, né le leggi, né i costumi.”

 

E’ un modo di approcciarsi senza competitività

e che scardina il binomio “ripetere = noia”.

 

“La Formulazione è il frutto delle ripetizioni e di una grande concentrazione.

L’evoluzione che si svolge qui dentro ti allontana dalla molteplicità e ti porta all’essenziale“.

 

Non sapevo dove stessimo andando dietro quei colori,

ma sentivo che doveva essere così.

Una necessità normale, per nulla eccezionale, semmai organica.

Ho capito il senso del creare senza interpretare:

come si può valutare, analizzare, giudicare, ragionare su qualcosa che per sua natura E’?

 

Non è frutto di una rappresentazione di vita o di repressioni, semplicemente E’.

 

Linee, strisce, puntini, il pullulamento.

Il Pullulamento. Un fatto naturale, prevedibile col piacere che lo accompagna.

 

Conservo questo foglio colorato, da giorni è nello stesso posto in cui l’abbiamo lasciato ad asciugare.

Sento di non volerlo spostare,

è là dove è stato posto con lo stesso spirito armonioso che ne aveva dato vita.

E’ come se il suo stare là fosse nell ‘ordine naturale delle cose.

 

Consigli di lettura:

felice come un bambino che dipinge

A. Stern
“Felice come un bambino che dipinge”
Armando Editore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...